meteo apuane
ALLERTA METEO
* * * * * *
legenda allerta meteo
Clicca sulle icone per accedere
al dettaglio della Regione Toscana


BACHECA AVVISI
Cambio di circolazione: l'Alta Pressione responsabile di una prima metà di gennaio caratterizzata da clima freddo e secco, cede il passo a correnti più umide ed instabili in discesa dal Nord Europa. Nei prossimi giorni attese precipitazioni sparse con il ritorno della neve sui rilievi a quote progressivamente più basse.
Seguire gli aggiornamenti sul sito.

WEBCAM
webcam MONCIGOLI
MONCIGOLI
Visualizza le altre Webcam >>

NOWCASTING
Radar Precipitazioni "Settepani"
RADAR PRECIPITAZIONI

satellite europa
SATELLITE INFRAROSSO

fulminazioni Toscana
FULMINAZIONI

COLLABORAZIONI TECNICHE

Protezione Civile Massa Carrara

Meteo System

Museo Bernacca Fivizzano


BOLLETTINO DELLA MONTAGNA
Previsioni a 3 giorni per le principali località sciistiche e montane delle Apuane ed Appennino settentrionale
15-01-19
meteo zum zeri
16-01-19
meteo zum zeri
17-01-19
meteo zum zeri
Zero Termico: 1600 m   |   Altezza Neve: 0 cm
15-01-19
meteo cerreto
16-01-19
meteo cerreto
17-01-19
meteo cerreto
Zero Termico: 1600 m   |   Altezza Neve: 0 cm
15-01-19
meteo campocecina
16-01-19
meteo campocecina
17-01-19
meteo campocecina
Zero Termico: 1700 m   |   Altezza Neve: 0 cm
15-01-19
meteo pratospilla
16-01-19
meteo pratospilla
17-01-19
meteo pratospilla
Zero Termico: 1500 m   |   Altezza Neve: 0 cm

''I rigori di gennaio portan sempre qualche guaio: acqua, freddo, ghiaccio e neve, notti lunghe, giorno breve, influenza e raffreddori, naso rosso a tutte l'ore... Quando il ciel si mette al bello, cercan tutti il solicello. I piccini, intorno al mondo fanno un pazzo girotondo; mentre quelli grandicelli studian giochi novi e belli... Sopra il ramo scheletrito l'uccellino è intirizzito... Il comignolo sul tetto fuma allegro e per dispetto si diverte a far tossire la civetta, da morire... Ride il topo come un matto, mentre strizza l'occhio al gatto...''(M. Giusti)

La grande circolazione atmosferica a scala atlantica ed europea è ancora dominata da un campo di Alta Pressione fra Spagna e Francia che devia le perturbazioni verso il centro Europa facendole scendere successivamente sulle Alpi, dove nei versanti nord si stanno accumulando ingenti quantità di neve. Poi piegano verso Sud Est interessando le regioni adriatiche e meridionali italiane dove sulle zone appenniniche continua a nevicare. Come già detto nei giorni scorsi, anche questo rappresenta un tipico schema circolatorio invernale che porta sulle nostre regioni freddo secco, talora anche intenso, alternato a fasi di tiepido Foehn. Nel corso della settimana si assisterà ad un progressivo cambio circolatorio. Pur nella complessa ''giungla modellistica'' dove è davvero molto difficile orientarsi talvolta, ci sembra di individuare l'avvento di una fase più umida ad iniziare da mercoledì 16, quando la pressione atmosferica inizierà a calare gradualmente proprio sui settori occidentali della nostra penisola. In tal modo venti fra Ovest e Sud-Ovest apporteranno un graduale aumento della nuvolosità e, siccome non saranno in questo caso venti tiepidi ma anzi piuttosto freddini, è lecito attendersi qualche nevicata a quote inizialmente comprese fra i 1300 ed i 1500 metri. Fra giovedì e venerdì è attesa una prima perturbazione Nord-Atlantica che porterà con se aria polare marittima mista ad aria artica, quindi con temperature che sono previste in lenta graduale diminuzione a tutte le quote. Se ciò verrà confermato è probabile che la neve possa guadagnare quote via via più basse, specie venerdì e nel versante piacentino, parmense e reggiano. Facendo una media delle proiezioni dei principali modelli previsionistici, potremmo andare incontro ad una fase fredda ma con temporaneo miglioramento del tempo, nel prossimo fine settimana, seguita da una fase perturbata orientativamente dal 21/22 gennaio in avanti. Ma veramente quest'oggi ho osato anche troppo... Situazione comunque molto interessante e da seguire attentamente con i prossimi aggiornamenti. Buona settimana a tutti!


Aggiornamento del 14 gennaio 2019 a cura di Mauro Olivieri
(aggiornamento 3 volte la settimana)




>> Accedi alla raccolta delle NEVICATE (archivio dal 2006)

meteo apuane
Portale di meteorologia per la provincia di Massa Carrara.
Associazione locale per la divulgazione delle
scienze meteorologiche e del clima.

CONTATTI
NOTE LEGALI
HOME
Home Page
PREVISIONI
Provincia
Bollettino "3 Confini"
Mare
Montagna
Meteo-Viabilità
Incendi Boschivi
MONITORAGGIO
Rete Stazioni
Livello Fiumi
Archivio Dati
Area Riservata Enti
WEBCAM
Webcam
DIRETTA
Segnalazioni
Nowcasting
DIDATTICA
Clima Locale
Articoli/Cronache
Nevicate
Foto
CHI SIAMO
L'Associazione
Iniziative
Staff
Partner
Contattaci