meteo apuane
ALLERTA METEO
* * * * * *
legenda allerta meteo
Clicca sulle icone per accedere
al dettaglio della Regione Toscana


BACHECA AVVISI
Periodo decisamente dinamico quello venturo a causa della discesa di veloci impulsi di aria fredda ed instabile dal Nord Atlantico intervallati a brevi rimonte anticicloniche. Temperature in calo con occasione per brevi nevicate sui rilievi, fino a quote relativamente in Appennino nella notte fra mercoledì e giovedì.

WEBCAM
webcam SARZANA
SARZANA
Visualizza le altre Webcam >>

NOWCASTING
Radar Precipitazioni "Settepani"
RADAR PRECIPITAZIONI

satellite europa
SATELLITE INFRAROSSO

fulminazioni Toscana
FULMINAZIONI

COLLABORAZIONI TECNICHE

Protezione Civile Massa Carrara

Meteo System

Museo Bernacca Fivizzano



BOLLETTINO "3 CONFINI"
Aggiornamento del: 10 dicembre 2019, ore 19:49    (aggiornato 3 volte la settimana)
SITUAZIONE: QUALCHE GIORNATA FREDDA CON NEVE A QUOTE BASSE...per l'arrivo di due perturbazioni nord atlantiche, la prima attesa nella notte fra mercoledì e giovedì la seconda nella mattinata di venerdì. Successivamente torneranno correnti più miti e piovose. Situazione molto evolutiva. Prossimo aggiornamento domani.
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
Mercoledí 11 dicembre 2019

Cielo: inizialmente sereno o poco nuvoloso, ma con tendenza a progressivo aumento della nuvolosità sino a coperto dal tardo pomeriggio/sera.

Fenomeni: diffuse gelate notturne. Dalla sera arrivo di piogge nel settore ligure in estensione a quello emiliano con neve dapprima oltre 800/1000 metri in rapido calo di quota nella notte su giovedì.


Temperature: minime fra -6°C e -4°C nei fondovalle, fra -4°C e -2°C in pianura sino a 0°C/3°C lungo la costa; massime comprese fra 7°C e 11°C. Zero termico in temporaneo rialzo a metà giornata, oltre i 1700 metri, ma poi in rapido calo di quota all'arrivo delle precipitazioni.

Venti: in indebolimento e rotazione temporanea fra Sud e Sud Est.

Mare: in calo a poco mosso sotto costa, ancora mosso al largo.
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
Giovedí 12 dicembre 2019

Cielo: fra notte e primo mattino molto nuvoloso, ma con successive ampie schiarite. Nuovo probabile rapido aumento della nuvolosità dalla sera.

Fenomeni: fra notte e primo mattino piogge nel settore ligure con qualche fiocco di neve oltre 800 metri; neve nel settore emiliano, probabilmente sino alla pianura. Precipitazioni in rapido esaurimento nel corso della mattinata.


Temperature: in rialzo le minime, massime altalenanti nelle loro variazioni: probabilmente in calo nelle zone emiliane innevate, in rialzo nel versante ligure ove prevarranno velocemente le schiarite. Zero termico mediamente fra 1000 e 1200 metri.

Venti: in temporaneo nuovo rinforzo fra Nord e Nord Ovest in successiva rotazione a Sud Ovest.

Mare: mosso sotto costa, molto mosso al largo.
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
*
Venerdí 13 dicembre 2019

Cielo: molto nuvoloso o coperto al mattino, poi schiarite dal pomeriggio, più ampie in serata.

Fenomeni: fra notte e mattino piogge diffuse anche a carattere temporalesco nel settore ligure con locali grandinate e neve oltre 800/1000 metri; nel settore emiliano neve sino al piano, probabilmente più abbondante fra Parmense Orientale e Reggiano. Precipitazioni in esaurimento nel corso del pomeriggio. Attenzione alle gelate serali nelle zone innevate.


Temperature: minime in calo in serata, fra -3°C e 0°C in Emilia, dove le massime non saranno andate oltre i 3°C/4°C; in Liguria minime minime fra 2°C e 6°C con massime fra 7°C e 10°C. Zero termico attorno ai 1200 metri in Liguria, 800 metri in Emilia.

Venti: teso Sud Ovest al largo in mare, in rotazione ad Ovest o Nord Ovest; deboli orientali in Emilia.

Mare: mosso sotto costa, molto mosso o agitato al largo.
Previsioni a cura di Mauro Olivieri

* Bollettino in Versione Stampabile * Legenda Simboli e Zone




Il bollettino dei "3 confini" nasce a metà anni '90 da un'idea del previsore ed appassionato meteo Mauro Olivieri.
Inizialmente viene diffuso in forma prevalentemente cartacea fra l'Alta Lunigiana, l'Alta Val di Vara e soprattutto il Parmense occidentale (Val Taro); zone appartenenti a 3 diverse regioni, Toscana, Liguria ed Emilia, che confluiscono nella foce denominata appunto dei "3 confini", dalla quale il bollettino ha preso il nome. Nel 2006, con la nascita del sito MeteoApuane, il bollettino è stato digitalizzato e reso fruibile a tutti attraverso la creazione di questa pagina, che richiama utenti da 5 differenti province.

meteo apuane
Portale di meteorologia per la provincia di Massa Carrara.
Associazione locale per la divulgazione delle
scienze meteorologiche e del clima.

CONTATTI
NOTE LEGALI
HOME
Home Page
PREVISIONI
Provincia
Bollettino "3 Confini"
Mare
Montagna
Meteo-Viabilità
Incendi Boschivi
MONITORAGGIO
Rete Stazioni
Livello Fiumi
Archivio Dati
Area Riservata Enti
WEBCAM
Webcam
DIRETTA
Segnalazioni
Nowcasting
DIDATTICA
Clima Locale
Articoli/Cronache
Nevicate
Foto
CHI SIAMO
L'Associazione
Iniziative
Staff
Partner
Contattaci