meteo apuane
ALLERTA METEO
* * * * * *
allerta meteo Massa Carrara
Clicca sulle icone per accedere
al dettaglio della Regione Toscana


BACHECA AVVISI
Nelle scorse ore correnti più fresche in discesa dall'Europa Nord-orientale hanno contribuito ad un generale calo delle temperature, più sensibile nelle minime ed in montagna; il tutto in un contesto secco senza precipitazioni. Episodi di instabilità attesi nelle prime ore di Ferragosto e poi giovedì 18.

WEBCAM
webcam FIVIZZANO
FIVIZZANO
Visualizza le altre Webcam >>

NOWCASTING
Radar Precipitazioni "Settepani"
RADAR PRECIPITAZIONI

satellite europa
SATELLITE INFRAROSSO

fulminazioni Toscana
FULMINAZIONI

COLLABORAZIONI TECNICHE

Protezione Civile Massa Carrara

Meteo System

Museo Bernacca Fivizzano


BOLLETTINO DELLA MONTAGNA
Previsioni a 3 giorni per le principali località sciistiche e montane delle Apuane ed Appennino settentrionale
13-08-22
meteo zum zeri
14-08-22
meteo zum zeri
15-08-22
meteo zum zeri
Zero Termico: 3500 m   |   Altezza Neve: 0 cm
13-08-22
meteo cerreto
14-08-22
meteo cerreto
15-08-22
meteo cerreto
Zero Termico: 3600 m   |   Altezza Neve: 0 cm
13-08-22
meteo campocecina
14-08-22
meteo campocecina
15-08-22
meteo campocecina
Zero Termico: 3700 m   |   Altezza Neve: 0 cm
13-08-22
meteo pratospilla
14-08-22
meteo pratospilla
15-08-22
meteo pratospilla
Zero Termico: 3400 m   |   Altezza Neve: 0 cm

E' il momento delle lacrime, non di disperazione almeno si spera, ma di quelle di San Lorenzo, ossia le fatidiche stelle cadenti. Quest'anno sembra che le nottate più spettacolari per il numero di meteore che si potranno osservare siano quelle del 12 e del 13, ma c'è un piccolo problema: la luna piena! Eh sì con la luna luminosissima nel cielo e per gran parte della notte non sarà affatto facile percepire la freccia luminosa di una stella cadente, però è romanticissimo e vale sempre la pena provare, perché una particolarmente luminosa potrebbe anche essere avvistata e varrà doppio nella conta e nella realizzazione del desiderio!

Per quanto concerne ciò che accadrà sotto le stelle, cioè nei miseri ultimi 20 chilometri della nostra atmosfera, c'è da dire che, per quanto ridimensionato, il caldo continua a farsi sentire, come è naturale che sia dopo alcuni mesi di persistenza di un certo tipo di configurazione sinottica. Fra venerdì e sabato una goccia di aria fresca scivolerà dagli stati europei Nord-orientali verso il Nord-Est italico per poi scorrere lungo il Mar Adriatico. Per quanto quindi le nostre zone verranno interessate solo marginalmente, l'aria andrà un pochino ad instabilizzarsi anche dalle nostre parti. Nella giornata di giovedì a parte il passaggio di nubi medio-alte, sarà ancora il sole a farla da padrone. Si formerà qualche nube torreggiante (cumuli) in più nelle ore pomeridiane e non si escludono locali e brevi acquazzoni più probabili sui rilievi liguri piacentini e sulle Apuane. Venerdì 12 invece l'evoluzione di cumuli fino a cumulonembi sarà più accentuata nelle ore pomeridiane un po' su tutti i nostri monti e saranno maggiormente probabili rovesci anche temporaleschi, ovviamente sempre con la solita distribuzione ''a macchia di leopardo'' cioè qua e là. E' possibile che si formi anche una veloce linea temporalesca fra la sera e la notte in transito da Nord a Sud, anche se al momento tale ipotesi non viene molto considerata dalla modellistica. Sempre da mettere in conto di questi tempi il rischio grandine e raffiche di vento. Sabato 13 gagliardi venti settentrionali contribuiranno ad asciugare nuovamente il terreno, là dove si fosse eventualmente bagnato, ed il cielo diventerà ben presto sereno e terso. Ulteriore moderato calo termico con isoterme sino a 11°C/12°C a 1500 metri nel versante nord dell'Appennino e fra 13°C e 14°C nel versante Sud e sulle Alpi Apuane. Zero termico che per poche ore scenderà sino a 3200 metri, per poi risalire velocemente domenica. Allo stato attuale delle cose si prevede una domenica soleggiata. Mentre l'evoluzione per Ferragosto e dintorni è ancora in bilico fra un possibile arrivo di piogge insperate da Occidente e l'ennesima rimonta dell'alta africana, cosa che non sorprenderebbe per la legge della persistenza. Però anche Frate Indovino prevede piogge attorno a Ferragosto, chissà che non ci veda proprio giusto! Lo sapremo nei prossimi aggiornamenti...


Aggiornamento del 12 agosto 2022 a cura di Mauro Olivieri
(aggiornamento 3 volte la settimana)




>> Accedi alla raccolta delle NEVICATE (archivio dal 2006)

meteo apuane
Portale di meteorologia per la provincia di Massa Carrara.
Associazione locale per la divulgazione delle
scienze meteorologiche e del clima.

CONTATTI
NOTE LEGALI
HOME
Home Page
PREVISIONI
Provincia
Bollettino "3 Confini"
Mare
Montagna
Meteo-Viabilità
Incendi Boschivi
MONITORAGGIO
Rete Stazioni
Livello Fiumi
Archivio Dati
Area Riservata Enti
WEBCAM
Webcam
DIRETTA
Segnalazioni
Nowcasting
DIDATTICA
Clima Locale
Articoli/Cronache
Nevicate
Foto
CHI SIAMO
L'Associazione
Iniziative
Staff
Partner
Contattaci